Come fare trading sul Forex: 26 – 30 Marzo

Come fare trading sul Forex: 26 – 30 Marzo

Trading sul Forex 26 – 30 marzo

Vediamo le idee di trading sul Forex e l’analisi per la settimana dal 26 al 30 Marzo: i principali cross valutari e come si potranno muovere secondo la nostra strategia 123.

 

 

Situazione delle Borse

Risulta interessante anche verificare l’andamento delle Borse, in particolare quella americana in quanto guida dei mercati europei (per adesso funziona ancora così, in futuro forse non sarà più così ma non è il momento questo di preoccuparsene).

Riporto qui sotto il grafico delle ultime settimane, corredato di indicatore RSI.

 

Borsa americana
S&P 500 grafico giornaliero

 

Febbraio prima e marzo poi hanno dato un forte scossone al lungo trend rialzista in atto dal 2011, con forte innalzamento dei volumi e della volatilità. E’ dunque finito il movimento al rialzo degli indici? Ancora presto per dirlo, almeno su grafici settimanali il trend rimane ancora impostato verso l’alto e tutti gli indicatori economici sembrano suggerire ancora una fase di crescita, sebbene in via di esaurimento.

Il grafico sopra riportato tuttavia ci fornisce qualche segnale di indebolimento e le due frecce verdi che ho inserito rappresentano i due momenti chiave futuri che ci daranno un’ulteriore risposta ai nostri dubbi.

Nei mesi scorsi potete infatti notare come sia stata confermata la regola che già abbiamo ricordato in precedenti articoli (ad esempio QUI), ovvero come in Borsa I MASSIMI SI DEBBANO SEMPRE COMPRARE, mai vendere: ogni volta che RSI indicava situazioni di ipercomprato sarebbe stato molto profittevole COMPRARE il successivo massimo relativo, proprio nei tratti in nero che ho segnato sul grafico.

Cosa possiamo notare nelle ultime settimane? RSI si è allontanato decisamente dalle zone di ipercomprato e sembra puntare con forza dalla parte opposta, mentre si sono formati sul grafico massimi e minimi decrescenti (vero campanello di allarme). A dirla tutta si vede anche un bel triangolo di esaurimento trend, con forte rottura al ribasso avvenuta in settimana scorsa.

Ci mettiamo dunque tutti al ribasso? Ancora troppo presto, anche se effettivamente le carte in tavola potrebbero essere cambiate. Per stabilire con certezza l’apertura di una fase ribassista potremmo richiedere al grafico di fornirci gli stessi segnali visti sopra per il rialzo ma ovviamente con segno opposto: RSI dovrebbe dunque scendere sotto quota 30 e i prezzi dovrebbero formare un minimo relativo chiaro, che appena rotto al ribasso aprirebbe la botola verso i piani inferiori.

In corrispondenza della freccia verde troviamo anche la Media a 200 periodi, tradizionalmente indicata come spartiacque tra rialzo e ribasso….

Alla prossima.

Happy and healty trading.

Sharing
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu